Potature A Rimini

A seconda della destinazione possiamo dividere le mele in due grandi gruppi: le mele da dessert e le mele da cucina. Nella nostra breve disamina identificheremo le mele da dessert con una D e le mele da cucina con la C.

I meli producono i frutti in due modi principali: sui brindilli e sulle lamburde. A seconda della struttura si può definire la tecnica di potatura migliore.

I meli che fruttificano sui brindilli

{d5ed54395b25a436e5f48875612ac34f6c045c073016b6783cc423b131239f1f}name - {d5ed54395b25a436e5f48875612ac34f6c045c073016b6783cc423b131239f1f}titleLe specie che fruttificano sui brindilli producono i frutti da gemme da frutto che si trovano all’apice di questi rami sottili.

Tra le varietà che producono i frutti in questi modi ci sono: Beauty of Bath (D), Irish Peach (D), Worcester Pearmain (D).

E’ fondamentale incoraggiare ogni anno lo sviluppo di giovani rami. Per questo motivo occorre evitare di potare i rami laterali corti in modo che questi sviluppino gemme da frutto all’apice (andranno potati solo dopo qualche anno).

Cimate i rami alti di circa un terzo tagliandoli appena al di sopra di una gemma apicale. Quindi tagliate (a una gemma) i rami che crescono su quelli laterali.

I meli che crescono sulle lamburde

{d5ed54395b25a436e5f48875612ac34f6c045c073016b6783cc423b131239f1f}name - {d5ed54395b25a436e5f48875612ac34f6c045c073016b6783cc423b131239f1f}titleLe specie di meli che fruttificano sulle lamburde producono i frutti soprattutto da gemme da frutto su lamburde che si trovano sui rami principali.

Tra le varietà abbiamo: Asmead Kernel (C), Discovery (D), Cox’s Orange Pippin (D), Egremont Russet (D), Epicure (D), Ellison’s Orange (D), George Neal (C), Grenadier (C), Golden Delicious (D), Idared (D), Howgate Wonder (C), Kid’s Orange Red (D), James Grieve (D), Lane’s Prince Albert (C), Orlean’s Reinette (D), Ribston Pippin (D), Sunset’ (D) e Tydeman’s Late Orange (D).

Per queste varietà è fondamentale incoraggiare ogni anno lo sviluppo degli speroni fruttiferi. Accorciate i rami laterali appena al di sopra di tre/quattro gemme dalla base. Accorciate anche a una gemma i rami laterali potati l’anno precedente. Infine accorciate il ramo principale a metà della crescita prodotta l’anno precedente.

Richiedeteci maggiori informazioni sulla potatura dei meli nella provincia di Rimini e dintorni.